Novità Jaeger-LeCoultre 2021

venerdì 23 aprile 2021

Nella variegata e lussuosa galassia Richemont, da sempre Jaeger-LeCoultre incarna l'anima meccanica.

La "grande maison" della Vallée de Joux celebra quest'anno l'anniversario numero 90 del suo mitico Reverso, l'orologio dedicato nel 1931 agli ufficiali di Sua Maestà la regina d'Inghilterra di stanza in India, che richiedevano un segnatempo che trovasse in qualche modo riparo dai colpi durante le loro partite di polo: esigenza che i tecnici LeCoultre risolsero inventando la leggendaria cassa reversibile.



Per festeggiare cotanto compleanno, ecco un nuovo Reverso Tribute, con le tipiche sfere douphine e gli indici applicati, e uno splendido quadrante verde, che richiama le foreste che circondano la manifattura della Vallée de Joux.

La cassa è in acciaio e il cinturino vitello, prodotto per LeCoultre da Casa Fagliano, sempre in colore verde.



Movimento a carica manuale di manifattura (ça va sans dire) calibro 822, con piccoli secondi sferici a ore sei, per un orologio che è la quintessenza della classicità e dell'omaggio filologico al capostipite.

Tributo alle meraviglie della meccanica orologiera è invece il nuovo Hybris Mecanica, calibro 185, un prodigio di arte orologiera prodotto in dieci esemplari in oro bianco, in cui Jlc mette insieme 11 grandi complicazioni.



È il Reverso più complicato di sempre nonché l'unico orologio al mondo ad avere quattro differenti quadranti.

Sul primo quadrante accanto al tourbillon leggiamo il calendario perpetuo.

Nel secondo quadrante vediamo la spettacolare meccanica a vista della sonora ripetizione minuti, e di nuovo l'indicazione delle ore ma con ora saltante e disco rotante dei minuti.



Nel terzo quadrante ci sono tre visualizzazioni relative alle indicazioni lunari, il ciclo sinodico il ciclo draconico e il ciclo anomalistico.

Nell'ultimo quadrante, il quarto, abbiamo l'indicazione delle fasi lunari viste dal emisfero meridionale.

Se nel drammi greci l'hybris - cioè la spavalda presunzione degli eroi - era immancabilmente punita dagli dei, siamo sicuri che la Hybris Mechanica di LeCoultre verrà invece apprezzata dagli appassionati di alta orologeria di tutto il mondo.