L'eleganza sportiva del Riviera di Baume & Mercier

venerdì 23 luglio 2021

Il simbolo di Baume & Mercier è la lettera 'Phi', espressione di armonia e perfezione, ed è difficile immaginare una linea della Maison ginevrina che lo incarni meglio della collezione Riviera.

Nato nel 1973 – fra i primissimi orologi sportivi d'acciaio di alta gamma dell'epoca -, il Riviera ha saputo in questi decenni evolversi senza perdere le sue iconiche forme geometriche e le proporzioni auree che lo contraddistinguono.

L'odierna collezione si rivolge a un pubblico di amanti della bella orologeria maschile e femminile con due solo tempo di differenti misure di cassa, 42 mm e 36 mm, entrambi in acciaio con bracciale dello stesso materiale oppure con cinturino in caucciù (l'attacco semplificato rende agevole la sua sostituzione). Novità di quest'anno, il cronografo automatico dal diametro di 43 mm.

La lunetta propone la classica forma dodecagonale ed è fissata, nei modelli grandi, con quattro viti a brugola, che lasciano lo spazio a 4 brillanti in quelli femminili.

Il quadrante - sobrio ed elegante con sfere dauphine, secondi centrali e data a ore 3, è disponibile in diversi colori: nero, argento, verde, blu, azzurro; in tutti risalta, con elegante discrezione, la lavorazione geometrica sullo sfondo soleil.

La gamma dei movimenti va dal quarzo in dotazione al modello di 35 mm – orologio impermeabile a cinque atmosfere, come il crono, e disponibile anche in versione automatica -, al calibro automatico swiss made della versione 42 mm – che vede la tenuta stagna raddoppiare, passando a cento metri.

Punta di diamante meccanica della collezione, il nuovo movimento di manifattura 'Baumatic', certificato C.o.s.c., con autonomia di carica di 120 ore (ben cinque giorni), resistente ai campi magnetici grazie al suo organo regolatore e allo scappamento in silicio e materiali non ferromagnetici.

Viene montato, ed è visibile dal fondello in vetro, sui due esclusivi modelli Riviera solo tempo di 42 mm presentati nel 2021, contraddistinti anche dal quadrante semi trasparente in zaffiro grigio (con cassa nera in acciaio ADLC e cinturino caucciù dello stesso colore) oppure blu (con bracciale in acciaio), che lasciano intuire la meccanica sottostante, e donano alle forme senza tempo del Riviera un tocco di avveniristica contemporaneità.