BENVENUTO| WELCOME | 歡迎

Sezione orologi nuovi

Astrua in qualità di Concessionario Ufficiale Autorizzato, presenta le collezioni di orologi Jaeger-LeCoultre.

La storia della Grand Maison Svizzera.

Potenza, innovazione, meccanica, grinta, performance: in una parola, Jaeger-Le Coultre.

Le radici della Grand Maison, come è conosciuta tra gli appassionati, affondano nel 1833, quando Antoine Le Coultre (che nel 1903 firmò il sodalizio con Edmond Jaeger) aprì il suo atelier a Le Sentier.
Da tale data non si contano le innovazioni e le invenzioni della JLC, che ha sempre cercato (riuscendoci) di essere all'avanguardia sia per quanto riguarda i movimenti sia per la forma delle casse.

Nel 1903, ad esempio, aveva gia' creato il calibro piu' piccolo al mondo e nel 1929 quello più piatto, oltre naturalmente alle grandi complicazioni classiche.

Una delle forme piu' riconoscibili di JLC e' invece la mitica cassa rettangolare ribaltabile del Reverso, tuttora copiata ma non eguagliata, che risale al 1931, quando gli Ufficiali di Sua Maestà la Regina d'Inghilterra, per le loro partite a polo, chiesero un orologio che potesse mettere il vetro al riparo da eventuali colpi fortuiti. Manifattura da sempre, JLC ha fornito i calibri a molte case storiche di assoluto prestigio: Patek Philippe, Vacheron Constantin, Audemars Piguet, Cartier.

Montare un movimento della casa di Le Sentier è per tutti un motivo di orgoglio. Alla Jaeger-Le Coultre di certo non vale il motto "One movement fits all" (un movimento va bene per tutti gli orologi): e' infatti l'unica maison in cui la gamma di movimenti riesce a tenere testa a una produzione di referenze davvero diversificata e copiosa, nelle dimensioni, nei materiali e nelle forme. Solo la linea Reverso annovera ad esempio più di dieci dimensioni, tra modelli uomo e donna.

Altre forme con relativi calibri le ritroviamo negli altri orologi in gamma: segnatempo tondi e classici, semplici o complicati oppure ultrapiatti a carica manuale o automatica della linea Master; i solidi e grintosi Compressor; la serie Amvox e le grandi e grandissime complicazioni.

Altra grande invenzione di JLC è l'Atmos, orologio da tavola di prestigio assoluto, per il quale è stato brevettato un movimento che non neccessita di alcuna ricarica, dato che la molla dell'orologio e' tenuta in funzione, grazie ad un sofisticatissimo meccanismo, dal piu' piccolo sbalzo di temperatura.

Insomma, Jaeger-LeCoultre ha creato una vera e propria galassia orologiera che ruota intorno a un'unica grande stella, quella dell'eccellenza.

JLC Master Crono Acciaio 153.84.20

JLC Master Crono Acciaio 153.84.20

Grazie alla 'Grand Maison' di Le Sentier non è difficile proporre un orologio a chi è in cerca di un cronografo automatico di altissimo livello, di aspetto elegante ma non retrò, prodotto da una casa esclusiva che appartenga al Gotha dell'orologeria svizzera, magari anche con un movimento costruito e assemblato in manifattura. E, magari, sempre nei sogni del collezionista, tutte queste caratteristiche così esclusive non dovrebbero fare arrivare il prezzo nemmeno a ...
scritto da
Jaeger LeCoultre Master Ultrathin

Nuovo Jaeger Le Coultre Master Ultrathin

Manifatture come Jaeger Le Coultre non si accontentano mai di dormire sugli allori e anno dopo anno lavorano alacremente a migliorare i propri modelli, talvolta anche con aggiustamenti e modifiche impercettibili ai più, nel solco di una tradizione di ricerca orologiera plurisecolare. Questa politica iperproduttiva di Le Coultre tuttavia, se da un lato soddisfa ogni anno le esigenze di novità del mercato orologiero e gli appassionati, dall’altro purtroppo rischia a ...
scritto da
Reverso Calendar

Reverso Calendar Jaeger Le Coultre: leggenda quotidiana

Per alcuni appassionati, una grande Casa è tale quando è in grado di produrre "in house" tutti i suoi movimenti. Da questo punto di vista, Jaeger Le Coultre non teme rivali, visto che oltre ad equipaggiare ogni orologio che esce dalla maison di Le Sentier con calibri JLC doc, fornisce a terzi i propri  movimenti, talmente apprezzati da varcare il portone della manifattura e prendere la direzione di altre prestigiosissime case orologiere di Lusso, che affidano ...
scritto da

Jaeger Le Coultre Master Ultra Thin 41: l’arte della semplicità

Master Ultra Thin 41.  Oggi continuiamo la panoramica che dedichiamo alle novità del salone di Ginevra che più ci hanno colpito. E torniamo a parlare di Jaeger Le Coultre, che ha presentato un modello nuovo che soddisferà di certo gli appassionati della bella orologeria di stile minimale. Il suo nuovo Master Ultra Thin 41, appena presentato, sfoggia la classe essenziale di un segnatempo che indica solo ore e minuti, in una cassa di 41 ...
scritto da
LE SEDI
Le nostre sedi:
NEWSLETTER
La nostra newsletter per rimanere sempre aggiornati
SOCIAL NETWORK
Seguici anche su: